Offerte viaggi Phnom Penh Cambogia, dicembre 2017 - Delta Del Mekong e Cambogia (35156vg)a partire da € 1810,00

Proposta: 3971-90329 Operatore:
Delta Del Mekong e Cambogia (35156vg)
Località: Phnom Penh (Cambogia)
Tipologia: Capitali e città d'arte - Natura
Adatto per: Tutti
Durata: 8 notti
Validità dal: 29 gennaio 2018al: 31 marzo 2018
Partenze da: Milano - Roma
Offerta: Volo + soggiorno
Struttura: Hotel Trattamento: Mezza pensione
Prezzo a partire da
€ 1810,00
a persona

Richiedi un preventivo personalizzato

Un viaggio diverso dagli altri, particolare, in due paesi ricchi di meravigliosi paesaggi e viste mozzafiato. In particolare, alcune escursioni sono organizzate in modo che possiate apprezzare al massimo la natura e la popolazioni locali del Vietnam e della Cambogia.

  • gallery gallery
  • gallery gallery

 Sarà un'esperienza unica e fuori dagli schemi, con la possibilità di personalizzare il tour in modo da rendere quest'avventura ancora più emozionante ed adatta a voi. Un viaggio pensato per chi è alla ricerca e alla scoperta di posti dal fascino storico e antico.

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno Italia - Saigon
Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno Saigon
Arrivo, incontro con la guida locale e trasferimento in albergo. Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel.

3° giorno Saigon - Delta del Mekong
Visita dei luoghi più classici della città coloniale: l’ufficio postale disegnato da Eiffel e la cattedrale di Notre Dame, e dall’esterno il Palazzo della Riunificazione, la City Hall e il Teatro dell’Opera; quindi la variopinta China Town con tappa nel suo mercato centrale Binh Tay. Nei pressi si trova anche il Tempio Thien Hau. Si abbandona quindi la modernità ed il progresso di una delle più grandi città dell'Asia per raggiungere il gigantesco "drago dalle nove teste". Sono nove infatti le bocche attraverso le quali il grande fiume Mekong, dopo essersi snodato per 4.350 Km attraverso il Tibet, lo Yunnan, la Birmania, la Thailandia, il Laos e la Cambogia, entra in Vietnam per sfociare nel Mar Cinese. Si attraversa il primo ramo del fiume per raggiungere Cai Lay, dove in una abitazione privata si cucineranno e si consumeranno poi per pranzo i piatti tipici del delta. Da qui di prosegue per Vinh Long, visita del vivace e movimentato mercato ortofrutticolo. E quindi proseguimento per Can Tho. Cena libera.

4° giorno Delta del Mekong
Presto al mattino visita del celebre mercato di Cai Rang. Le giunche si distribuiscono in ordine sparso ed irregolare occupando piu' di un chilometro del corso del trafficato fiume Can Tho, cariche di mango, rambutan, litchi, ananas, mangosteen, ma anche spezie, radici profumate, ogni tipo di ortaggio e tanto altro. Si riprende quindi il viaggio, e a pochi chilometri dal confine poi si entra nella riserva naturale di Tra Su, una gigantesca palude ricoperta da una fitta ed impenetrabile foresta di Cajuput, dove si procede a bordo di piccole barche a remi. Sistemazione in hotel. Arrivo a Chau Doc. Pranzo in ristorante e cena in hotel.

5° giorno Delta del Mekong - Phnom Penh
Ancora in barca si esplora il canale Vinh Te, costeggiato su entrambe le sponde da rudimentali abitazioni su altissime palafitte. Quindi via terra trasferimento al vicino confine con la Cambogia. Espletamento delle pratiche di immigrazione ed incontro con la guida cambogiana. Inizio delle visite cambogiane con il Phnom Chisor, complesso architettonico dell’XI secolo che prende il nome dalla montagna su cui sorge. Oggi per risalire il monte si utilizza una scalinata e che segue il dolce e progressivo versante nord. Pranzo pic nic al Phnom Chisor. Proseguimento quindi per Phnom Penh e tempo permettendo visita al mercato Russo. Cena libera.

6° giorno Phnom Penh
Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio visita della città: si inizia con il ricco ed interessante Museo Nazionale dove sono esposti reperti della scultura khmer risalenti al periodo Angkoriano e pre-Angkoriano. L’isolato attiguo è interamente occupato dal complesso del Palazzo Reale con la Sala del Trono, in cui ancora oggi il Sovrano concede le sue udienze, e dal contiguo complesso della Pagoda d’argento, così chiamata “per il suo splendido pavimento interamente realizzato con piastrelle di argento. Ultima tappa presso il Wat Phnom, tempio Buddista. Rientro in hotel al termine delle visite. Pranzo e cena liberi.

7° giorno Phnom Phen - Kompong Thom - Siem Reap
Partenza per Kompong Thom, attraverso suggestivi scenari della campagna cambogiana, costeggiando il Tonle Sap. Attraversando remoti villaggi rurali si arriva al sito archeologico di Sambor Prei Kuk, un complesso costituito da otto templi, di cui sei a base esagonale, che anticipa tutti i temi architetturali e stilistici dell’architettura di Angkor. Proseguimento per Siem Reap. Pranzo in ristorante, cena libera.

8° giorno Siem Reap
Giornata dedicata al “Grand Tour” di Angkor. Si inizia con il Prasat Kravan, una delle costruzioni più antiche di Angkor. Si giunge quindi nell’area del bacino artificiale oggi prosciugato chiamato East Baray, al cui centro, su una collina artificiale, sorgono le rovine del tempio East Mebon, e poco più a sud il Pre Rup, tempio dalle imperiose proporzioni. Circa 20 km più a nord sorge un tempio tra i più raffinati e pregiati, ricoperto di stupendi bassorilievi: il Bantey Srei, la ‘cittadella delle donne’. Pomeriggio dedicato al mitico Ankor Wat, che con le sue altissime torri e gli stupendi bassorilievi, è considerato uno dei monumenti più belli del mondo. Pranzo in ristorante, cena libera.

9° giorno Siem Reap
Nuova giornata di visite ad Angkor. Si inizia con l’Angkor Thom, l’ultima capitale fortificata del regno khmer, alla quale si accede tramite il South gate. Al centro il Bayon, un enorme tempio buddista adornato da una profusione di bassorilievi per una lunghezza di 1200 metri, con più di 11.000 figure e 54 torri con enormi facce di pietra. Più a nord sorge il Baphoun, tempio dedicato a Shiva, e l’area del Palazzo Reale delimitata dalla Terrazza degli Elefanti e dalla Terrazza del Re Lebbroso, con stupendi bassorilievi. Si raggiunge quindi il Ta Prohm, famoso per l’aspetto selvaggio con cui si presenta. In effetti fu lasciato con i monumenti coperti dalle enormi radici di alberi secolari, esattamente come apparve ai primi esploratori, e giganteschi alberi si sorreggono sui muri del tempio a costituire un connubio tra arte, storia e natura. Ed infine il Preah Khan, colossale monastero fortificato contornato da un canale. Pranzo in ristorante, cena in hotel.

10° giorno Siem Reap
In tempo utile trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia.

11° giorno Italia
Arrivo in Italia.

Mete più cliccate
Condizioni d'uso del sito*

Dichiaro di aver letto e di accettare le condizioni generali di utilizzo del servizio.

Richiesta di consenso al trattamento dati*

Dichiaro di aver letto l'Informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio del sito e dichiaro di essere maggiorenne.

Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.

Acconsento

Non acconsento

Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.

Acconsento

Non acconsento