Offerte viaggi Seattle Stati Uniti d'America, novembre 2017 - Usa: Washington E Oregon: Alla Ricerca Dei Gooniesa partire da € 1450,00

Proposta: 4229-90088 Operatore:
Usa: Washington E Oregon: Alla Ricerca Dei Goonies
Località: Seattle (Stati Uniti d'America)
Tipologia: Avventura - Natura - Itinerari insoliti
Adatto per: Tutti
Durata: 13 notti
Validità dal: 10 novembre 2017al: 31 agosto 2018
Partenze da: Milano - Roma
Offerta: Auto + soggiorno
Struttura: Hotel (3*) Trattamento: Prima colazione inclusa
Prezzo a partire da
€ 1450,00
a persona

Richiedi un preventivo personalizzato

Viaggio attraverso paesaggi meno conosciuti degli Stati Uniti che vi lasceranno senza fiato: parchi naturali incredibili, scenari che hanno dato luogo a film come i Goonies, città natale di musicisti dalla fama mondiale come  Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Soundgarden, Pearl Jam…

  • gallery gallery
  • gallery gallery
  • gallery gallery
  • gallery gallery
  • gallery gallery

Washington e Oregon.

Partendo da Seattle percorrerete la meravigliosa US 101 attraverso l’Olympic State Park fino ad Astoria, sulla costa dell’Oregon, conosciuta per il mito dei Goonies. Entrerete poi nelle foreste, da Crater Lake, visitando le meravigliose Painted Hills, fino a Portland, la città principale, attraversando Covered Bridge Road, una strada panoramica di ponti coperti.

Avrete l'occasione di visitare molte bellissime città: il tour partirà da Seattle, la “Emerald City”, e dopo meravigliosi scenari di parchi naturali e laghi arriverà ad Astoria, per la gioia di tutti gli amanti dei Goonies; da qui altri splendidi paesaggi  condurranno fino alla meta finale, l’Oregon!

Godetevi una delle più belle strade panoramiche d'America!

 

1 Giorno: Seattle


Partenza dall'Italia e arrivo a Seattle. Trasferimento in hotel.

Seattle, The Emerald City (“la città verde”), è una meta ambita per gli amanti della musica. in quanto città natale di Jimi Hendrix e di rock band di fama planetaria come Pearl Jam, Alice in Chains, Soundgarden e non solo.

Chiamata anche The Rainy city (“la città piovosa”), the Gatway to Alaska (“la porta verso l'Alaska”), è la città più grande della Pacific Northwest.

La città ha molto da offrire: l'Historic Downtown con Pioneer Square, il Farmer’s Market, la Space Needle e l’Experience Music Project.

Pernottamento a Seattle.

 

2 Giorno: Seattle


Giornata a disposizione per conoscere meglio la città.

Dallo Space Needle, una torre costruita nel 1962 e alta 184 metri, si può ammirare la città; da qui è possibile vedere tutta la downtown, oltre alle montagne che la circondano, come Mount Rainier, Mount Baker, le Olympic Mountains e le Cascade Mountains, oltre a tutta Elliott Bay.

Seattle è una città che offre molte iniziative culturali tra musica, teatro e letteratura, oltre alla possibilità di praticare e seguire ogni tipo di attività sportiva all’aria aperta.

La vicinanza di laghi, foreste e montagne la rendono un luogo ideale per appassionati di sport acquatici ed escursionisti, ma anche per tutti coloro che amano vivere a contatto con la natura.

Pernottamento a Seattle.

 

3 Giorno: Seattle-Olympic National Park- Lake Quinault


Si parte per questo meraviglioso viaggio addentrandosi nell'Olympic National Park, con una biodiversità e scenari stupefacenti.

Il parco si divide  in tre parti, con le foreste di conifere alpine, fino alle foreste sul mare che arrivano fino a spiagge deserte, attraversando paesaggi incredibili che richiamano le foreste equatoriali in cui gli alberi cadono continuamente, siccome il suolo ricchissimo di acqua non permette alle radici di penetrare in profondità e reggere gli alberi stessi.

Questo parco ha veramente dell'incredibile.

Pernottamento a Lake Quinault in un grazioso lodge.

 

4 Giorno: Lake Quinaukt-Astoria


Ci si lascia alle spalle questo habitat incredibile per raggiungere Astoria. In questa cittadina vi fermerete due notti, ne vale veramente la pena.

The Goonies è il film che ha fatto sognare tanti dei ragazzi cresciuti negli anni ’80. Astoria oltre a raccontare la storia dei mitici Goonies, è stata la location di molti altri film, come Stand by me e Free Willy.

Un bellissimo sito che, oltre a raccontare la storia e i retroscena del film, offre importanti scorci sulle location e indicazioni su come arrivare per visitare i luoghi del film. Mettendo a confronto le scene del film e i luoghi reali si possono notare curiosi particolari.

Tutto il film è ambientato a Goon Docks, poco lontano dall’oceano Pacifico. Qui la banda dei Goonies, composta da sette ragazzi, si mette sulle tracce di un tesoro grazie alla mappa trovata da Mickey e appartenuta al pirata Willy l’Orbo. Tra fantastiche avventure che lasciano lo spettatore incollato allo schermo, è meravigliosa la scena delle biciclette, o il momento in cui i ragazzi arrivano al ristorante dove incontrano la banda Fratelli. Il film prosegue con grandi colpi di scena.

Nella cittadina potete visitare l'Oregon Film Museum. La location sarebbe in realtà la prigione dalla quale all'inizio del film fugge la banda fratelli. All'interno cimeli del film che vi faranno emozionare, come l'auto con i fori dei proiettili che hanno così spaventato Chuck!

Forse in Oregon non troverete più il ristorante, ma sicuramente la casa di Mickey, che in realtà ora è possibile visitare solo da fuori e da lontano, perché la proprietaria, stanca del continuo afflusso turistico, ha vietato l'accesso.

Pernottamento ad Astoria.

 

5 Giorno: Astoria

Astoria è famosa sopratutto per essere stata il punto di arrivo del viaggio di Lewis e Clark. Se questi due nomi non vi dicono nulla, provate a fare una ricerca in internet e capirete l'importanza storica di questa spedizione, la prima a raggiungere il Pacific Northwest via terra (1804-1806).

Anche se non siete appassionati di storia, Astoria non vi deluderà.

L'attrazione più famosa è la Astoria Column, un colonna in cima a una collina da cui si può godere di una vista unica che spazia dall'oceano al Cascade Range e dal Columbia River Gorge fino a Washington. Da qui potrete anche ammirare il Megler Bridge, il lunghissimo ponte verde che collega Oregon e Washington.

Un altro paio di attrazioni che potreste considerare, a seconda del tempo che avete, sono Fort Stevens SP (dove, tra le altre cose, potrete vedere il relitto della Peter Iredale sulla spiaggia del parco) e il Columbia River Maritime Museum.

Pernottamento ad Astoria.

 

6 Giorno: Astoria-Cascade Head-Depoe Bay

 

Partenza per uno dei tratti costieri più affascinanti degli Stati Uniti.

La Southern Oregon Coast è considerata la parte più selvaggia della costa, la Central Oregon Coast offre un'ottima combinazione delle due.

Consigliatissima una breve deviazione verso l'entroterra la quale vi permetterà di visitare le Munson Creek Falls, tra le più alte cascate della costa dell'Oregon. Fate attenzione però, d'estate tendono ad asciugarsi e, in queste condizioni, probabilmente non valgono la deviazione.

Ciò che però non dovreste assolutamente perdervi è Cascade Head. Questo è un promontorio, raggiungibile con un hiking da circa 3 miglia, che offre una vista sull'oceano che molti abitanti dell'Oregon ritengono la vista più bella della costa del Pacifico. L'hiking non è troppo faticoso e vi prenderà 2-3 ore, ma vale assolutamente la pena. Raggiunta la cima del promontorio, fermatevi a godervi la vista, questo è un posto magico che avrete difficoltà a lasciare.

Pernottamento a Depoe Bay.

 

 7 Giorno: Depoe Bay-Newport-Florence

 

Viaggiando sempre lungo la costa troverete Newport.

La zona intorno è tra le più variegate dell'intera costa, offrendo un po' di tutto nel giro di poche miglia, come un paio di belle attrazioni quali Agate Beach, una bella spiaggia che si estende per quasi 4 miglia. Se avete tempo fermatevi almeno per una passeggiata. Se siete fotografi incalliti e siete sempre alla ricerca di uno scatto memorabile, il Newport Bridge all'alba, semi immerso nella nebbia, è forse proprio quello che state cercando.

Proseguendo preparatevi a una doppia sosta. La prima attrazione che incontrerete lungo la strada è il famosissimo Heceta Head Lighthouse. Questo faro è tra i più fotografati al mondo! Una volta entrati nel parco (l'ingresso è a pagamento), percorrete la breve passeggiata (in salita) che vi porterà fino al faro.

Se però siete alla ricerca di opportunità fotografiche che vi permettano di immortalare il faro incastonato nello scenario della costa, allora ci sono diversi punti lungo la highway 101 che fanno al caso vostro. Uno dei migliori, l'Heceta Head Lighthouse Viewpoint, si trova a circa un miglio a sud del parco.

Continuazione per Florence e pernottamento.

 

8 Giorno: Florence-Crater Lake

 

Visita consigliata alla Old Florence, come viene chiamato il centro storico della cittadina. Pieno di fascino, offre ottime opportunità di pranzare in uno dei tanti ristorantini e semplicemente di godersi una bella e rilassante passeggiata tra le stradine e il porto.

Da qui lasciate la costa per raggiungere il parco nazionale Crater Lake.

Si consiglia di percorrere il Covered Bridge, una strada panoramica caratterizzata dai famosi ponti coperti che non ci si aspetterebbe in questa parte di America e che vi lascerà senza parole.

Arrivo verso sera al Crater Lake e pernottamento.

 

9 Giorno: Creater Lake

 

Mattinata a disposizione per la visita del parco nazionale Crater Lake, formatosi oltre 7700 anni fa a causa dell'eruzione del monte Mazama. Il profondissimo bacino, sovrastato da muri di roccia alti fino a 700 metri, è la bocca di un  vulcano spento in cui un lago alpino rispecchia il blu del cielo. Uno spettacolo della natura.

Pernottamento nei pressi di Crater Lake.

 

10 Giorno: Crater Lake- Painted Hills

 

Partenza per un altra meraviglia dell'Oregon: le Painted Hills. Le splendide colline multicolore vi lasceranno senza fiato.

Le Painted Hills sono una delle tre unità del John Day Fossil Beds National Monument, insieme a Hills Unit e Clarno, e sono una delle sette meraviglie dell'Oregon. Si estendono per circa 3130 acri.

Il nome deriva dai colori spettacolari e dalle striature che sembrano dipinte a mano con una qualità artistica quasi innaturale e molto surreale, con striature diverse per ogni era geologica. Questi colori cambiano durante i diversi momenti della giornata a causa dell'angolatura della luce e variano dal rosso bruciato, giallo, arancione, giallo e oro, con striature di nero, quindi sono ovviamente una meta ideale per pittori e fotografi di paesaggio.

Le Painted Hills sono note anche per la loro geologia: i colori degli strati derivano da cenere vulcanica depositata durante tempi antichi, quando la zona era un semplice fiume con un clima caldo tropicale, e nel corso del tempo si sono fusi insieme ai minerali dando luogo a questi colori.

La zona inoltre è conosciuta anche per la sua abbondanza di piante e mammiferi fossili risalenti all'Eocene (44 milioni di anni fa) e al tardo Miocene (circa 7 milioni di anni fa).

 

11 Giorno Painted Hills

 

Giornata dedicata alla scoperta della zona delle Painted Hills.

 

12 Giorno Painted Hills- Portland

 

Partenza per la nostra ultima meta, Portland, ideale per rilassarsi prima della partenza. È una città verde molto accogliente e per niente caotica. Ricca di localini, vanta buona musica, buon vino e buon cibo.

Da vedere il Portland Art Museum, che vanta una delle collezioni più interessanti della città. All’interno troverete anche mostre temporanee e il Whitsell Auditorium, dove si tengono concerti e vengono proiettati film d’autore.

Potete visitare la Old Chinatown. Seppur autentica, la Chinatown di Portland ha ben poco a che fare con quella di San Francisco o di New York, quindi non aspettatevi di essere catapultati a Pechino. Passate per una delle Chinatown Gates e inoltratevi nel piccolo quartiere, dove l’attrazione principale è sicuramente il Classical Chinese Garden, un parco molto carino e rilassante con ingresso a pagamento.

 

13 Giorno: Portland

 

Portland è considerata una delle città più vivibili d’America, una metropoli con l’animo della cittadina, in grado sia di non essere caotica, sia di essere la culla dell’innovazione made in USA. Noterete sin da subito il suo spirito di città smart e sostenibile, dove la cultura della bici ricorda un po’ Amsterdam. Il Bike Sharing e il pullulare di centinaia di micro-birrifici artigianali renderanno molto piacevole il vostro soggiorno.

Da visitare il Tom McCall Waterfront Park, che si trova a Downtown. Si tratta di un rilassante parco urbano che sorge sulle sponde del fiume Willamette: percorrete il Waterfront Park Trail. All’interno troverete il Saturday Market (bancarelle gastronomiche di sabato), l’Oregon Maritime Museum e, tra le altre cose, un bike rental. Sulla sponda opposta del fiume troverete la Eastbank Esplanade, cioè una lunga passeggiata da percorrere in bici o a piedi che raggiungerete percorrendo uno dei ponti che attraversano lo Willamette.

Tra i grattacieli delle metropoli USA ce n’è sempre uno che diventa più celebre degli altri, a volte più per demerito. Il Portland Buildings è stato infatti oggetto di molte critiche con il suo stile eccentricamente ed eccessivamente postmoderno.

Al 1200 SW Park Avenue troverete il più importante e celebre museo storico di tutto lo stato dell’Oregon, l'Oregon Historical Society. All’interno del complesso potrete rivivere la storia di questo splendido stato con moltissime informazioni sull’era precoloniale e sui nativi che popolavano queste verdi terre.

Nel cuore di Downtown, la Pioneer Courthouse Square è una piccola piazza a mattoncini rossa ideale per passare del tempo non a contatto con il caos della città.

Pernottamento a Portland.

Se amate i quartieri industriali che vengono riqualificati, allora non dovete perdervi lo stile vintage industriale del Pearl District: prima era una zona grigia di Portland, oggi ci sono locali, birrerie, loft costosissimi e sofisticate gallerie d’arte. È uno dei must di Portland.

Pernottamento a Portland.

 

14 Giorno : Partenza per l'Italia

 

La quota include:

Tutti i pernottamenti con colazione

Auto a noleggio per tutta la durata del viaggio

Assicurazione mediche illimitate

 

La quota non include:

Volo A/R ( quotazione soggetta alla stagionalità)

benzina

pasti non menzionati

mance

biglietti per musei e parchi

 

ITINERARIO COMPLETAMENTE PERSONALIZZABILE

Mete più cliccate
Condizioni d'uso del sito*

Dichiaro di aver letto e di accettare le condizioni generali di utilizzo del servizio.

Richiesta di consenso al trattamento dati*

Dichiaro di aver letto l'Informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio del sito e dichiaro di essere maggiorenne.

Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.

Acconsento

Non acconsento

Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.

Acconsento

Non acconsento