Offerte viaggi Trapani Sicilia, giugno 2018 - Sicilia On The Road: da Trapani a Marsalaa partire da € 395,00

Proposta: 4229-91063 Operatore:
Sicilia On The Road: da Trapani a Marsala
Località: Trapani (Sicilia)
Tipologia: Mare
Adatto per: Tutti
Durata: 6 notti
Validità dal: 02 aprile 2018al: 28 ottobre 2018
Offerta: Auto + soggiorno
Struttura: Residence (2*) Trattamento: Solo pernottamento
Prezzo a partire da
€ 395,00
a persona

Richiedi un preventivo personalizzato

Emoziati in una terra ricca di fascino come la Costa Trapanese: città con monumenti di diverse epoche, borghi medievali, siti archeologici e bellezze naturalistiche aspettano solo te 

  • gallery gallery
  • gallery gallery
  • gallery gallery

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° GIORNO: Arrivo a Trapani

Arrivo all'aeroporto di Trapani e ritiro dell'auto a noleggio. Raggiungete il vostro alloggio tramite l'A29 e la E933 (20 km). In base al tempo a disposizione, potete fare una passeggiata nel centro storico, con strade e vicoli lastricati che portano a tesori tutti da scoprire, come il Palazzo Senatorio con la sua sontuosa facciata barocca, Porta Oscura e la Torre dell'Orologio, con uno dei più antichi orologi astronomici d'Europa con un quadrante del Sole e un Lunario. In alternativa, relax presso il giardino Villa Margherita con al suo interno voliere di varie specie di uccelli e un laghetto con cigni. Pernottamento a Trapani.

2° GIORNO: Trapani

Giornata dedicata alla visita di Trapani, famosa per essere la città delle cento chiese.

Sicuramente merita una visita la Cattedrale di San Lorenzo, con la sua singolare facciata barocca costituita da archi. All'interno è possibile ammirare un dipinto attribuito a Van Dyck. La Chiesa del Purgatorio è una delle maggiori chiese di Trapani, perché conserva i gruppi scultorei dei Misteri che ripercorrono la Passione di Cristo e vengono portati in processione il Venerdì Santo. Nel centro della città, piazza Vittorio Emanuele, con il monumento bronzeo dedicato a Vittorio Emanuele II e la fontana del Tritone, divide la parte antica da quella moderna.  Passeggiando lungo via Sirene, si arriva alla Torre di Ligny, uno dei simboli della città. Ideata come fortezza, oggi ospita il Museo della Preistoria. Uno spettacolo naturale impareggiabile è la vista delle saline al tramonto, momento in cui le vasche si tingono di colori spettacolari offerti dal calar del sole. Si consiglia prima la visita al Museo per vedere il procedimento di estrazione del sale, i mulini e le attrezzature d'epoca. Cena libera in un ristorante tipico dove gustare il cuscus. Pernottamento a Trapani.

3° GIORNO: Trapani- Segesta- Castellammare del Golfo- Trapani

Giornata da dedicare alla visita dei dintorni di Trapani. Imboccando l'autostrada A29 e poi proseguendo per la strada E933, arrivate al Segesta Parking. Lasciate l'auto e visitate il Parco Archeologico di Segesta. Gli elementi più significativi del Parco Archeologico di Segesta sono il tempio in stile dorico, il teatro in parte scavato nella roccia e il santuario di Contrada Mango, posto al di fuori delle cinte murarie lungo le antiche vie di accesso alla città. Degli altri componenti si conoscono le mura e alcuni monumenti appartenenti al periodo medievale. Proseguendo lungo la SS113 e la SP2, potete arrivare a Castellammare del Golfo. Di particolare nota sono il castello a mare arabo-normanno nei pressi del porto, chiamato così perché era lambito dal mare; la Chiesa Madre dallo stile semplice e slanciato; la villa comunale Regina Margherita, dalla quale è possibile ammirare il panorama sottostante del centro storico e del porto. In alternativa alla visita della città, ci si può sempre rilassare in spiaggia prendendo il sole e rigenerandosi con un bel bagno. La costa infatti comprende sia tratti sabbiosi sia tratti rocciosi. “La Plaja” è la spiaggia più grande di sabbia finissima. Sosta in uno dei tanti bar per gustare le cassatelle e rientro a Trapani percorrendo la SS187. Pernottamento a Trapani.

4° GIORNO: Trapani- Erice- Scopello- Trapani

Anche oggi potete visitare i dintorni di Trapani. Tramite la SP3 raggiungete Erice, borgo medievale che si erge su monte San Giuliano. Le maggiori attrazioni sono il Castello di Venere, costruito dai normanni come fortezza sulle rovine di un tempio dedicato alla dea, e le Torri del Balio, aggiunte successivamente e circondate da giardini in stile inglese. Il panorama che si gode dall'alto di questo sito è ritenuto uno dei più belli del mondo, poiché alle pendici del monte si notano il porto di Trapani, a ovest le isole Egadi e a sud Marsala, con le isole dello Stagnone.

Da vedere anche il Real Duomo, costruito nel 1312 con una facciata in stile gotico chiaramontano, e le Mura Ciclopiche del periodo elimo-punico che proteggevano la città dagli attacchi nemici. Prima di lasciare la città, non si può non gustare i tipici dolci ericini. Tramite la SS187 proseguite per Scopello, piccolo borgo marinaro che regala paesaggi meravigliosi con i suoi faraglioni che emergono dall'acqua cristallina di fronte alla tonnara, una delle più antiche della Sicilia, che occupa parte della spiaggia.

La costa di Scopello nasconde suggestive insenature ed è luogo di partenza per escursioni all'intero della Riserva dello Zingaro. Rientro a Trapani percorrendo la SS187. Pernottamento a Trapani.

  

5° GIORNO: Trapani- Marsala

Trasferimento a Marsala percorrendo la SP21. Resto della giornata dedicato alla scoperta della città. Marsala è una città ricca di storia non soltanto per lo sbarco di Garibaldi e la produzione dell'omonimo vino, ma soprattutto perché sorge sulle rovine di una città punica. Uno dei suoi monumenti più noti è proprio il Duomo di San Tommaso di Canterbury, la cui facciata, dopo vari rimaneggiamenti, si divide in due parti: la parte inferiore in stile barocco e la parte superiore in stile rococò. Un'altra attrazione cittadina davvero particolare è il Museo degli Arazzi, che espone una serie composta da otto arazzi fiamminghi cinquecenteschi che raffigurano la Guerra Giudaica condotta da Giuseppe Flavio. Continuando lungo via Giuseppe Garibaldi si arriva a piazza dell'Addolorata, dove si trovano il Santuario e Porta Garibaldi. Il modo migliore per concludere la giornata, dopo una passeggiata sul lungomare, è una visita alle cantine Florio, dove storia e degustazione si mescolano sollecitando tutti i sensi con colori, sapori e profumi inaspettati. Pernottamento a Marsala.

6° GIORNO: Marsala- Mozia- Marsala

Secondo giorno alla scoperta della Marsala archeologica e naturalistica. Nella zona di Capo Boeo è stata rinvenuta un'importante testimonianza archeologica: l'Insula Romana. Quest'area comprende abitazioni private che possiedono straordinari pavimenti con decorazioni a mosaico e ambiente termale. Inoltre è possibile ammirare la statua di marmo di Venere Callipige e l'edificio dedicato al culto di Iside. A pochi metri dal Parco Archeologico Lilibeo si trova il Museo Archeologico Baglio Anselmi, che ospita un reperto tra le maggiori attrazioni di Marsala: una nave punica ben conservata, unico esemplare al mondo, importantissimo per lo studio della tecnica navale fenicia. Si trovano inoltre numerosi reperti ritrovati nel territorio marsalese e documentazioni su alcune case romane sparse per la città. Percorrendo Contrada Spagnola si arriva a Mamma Caura, dove ci si potrà fermare per pranzo. Tappa fondamentale sono le saline dello Stagnone, dove si potrà entrare nel mulino dell'Infersa e passeggiare tra le vasche con un percorso esterno. Imbarco sul battello per Mozia, che sorge sull'isola di Pantaleo. Mozia fu una fiorente città fenicia, dove oggi si possono ammirare le testimonianze del glorioso passato all'interno del Parco Archeologico e del Museo Whitaker. Rientro a Marsala per il pernottamento.

7° GIORNO: Marsala- Aeroporto di Trapani

  

  

Percorrendo la SP21, trasferimento all'aeroporto di Trapani e riconsegna dell'auto in tempo utile per il volo di rientro.  

  

 

I PREZZI

La quota indicata è in camera doppia

noleggio auto + 6 pernottamenti + battello per Mozia 

Volo non incluso (chiedeteci la migliore quotazione del momento)

  

LA QUOTA COMPRENDE:

 Noleggio auto

6 pernottamenti in appartamento

Battello per Mozia a/r

  

LA QUOTA NON COMPRENDE:

 Volo a/r

Biglietto di ingresso al Parco Archeologico di Segesta da pagare in loco

Visita guidata alle cantine Florio € 13 da pagare in loco

Visita guidata al Mulino dell'Infersa e alle saline dello Stagnone di Marsala da pagare in loco

Mance

Tutto quanto non espressamente indicato in “La quota comprende”

 

REFERENTE: Margherita Bondì


 

  

 

 

Mete più cliccate
Condizioni d'uso del sito*

Dichiaro di aver letto e di accettare le condizioni generali di utilizzo del servizio.

Richiesta di consenso al trattamento dati*

Dichiaro di aver letto l'Informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio del sito e dichiaro di essere maggiorenne.

Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.

Acconsento

Non acconsento

Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.

Acconsento

Non acconsento