Offerte viaggi Teheran Iran, novembre 2017 - Iran Tour Archeo Toura partire da € 3000,00

Proposta: 4103-90157 Operatore:
Iran Tour Archeo Tour
Località: Teheran (Iran)
Tipologia: Capitali e città d'arte - Itinerari insoliti - Religiosità
Adatto per: Gruppi
Durata: 10 notti
Validità dal: 28 ottobre 2017al: 30 giugno 2018
Partenze da: Italia
Offerta: Volo + soggiorno
Struttura: Hotel (4*) Trattamento: Pensione completa
Prezzo a partire da
€ 3000,00
a persona

Richiedi un preventivo personalizzato

viaggio 12 giorni/ 10 notti pensione completa,con voli di linea dai principali aeroporti italiani ,1 notte a Ahwaz hotel 3*S 1 notte a Dezful hotel cat. 3* 1 notte a Kermansah hotel 4*/4*S 1 notte a Hamedan hotel 4*/4*S 2 notti a Isfahan hotel 4*/4*S

2 notti a Yazd hotel 4*/4*S 2 notti a Shiraz hotel 4*/4*S

IRAN TOUR ARCHEO TOUR

12 giorni / 10 notti
Notti: 1 Ahvaz, 1 Dezful, 1 Kermanshah,
1 Hamadan, 1 Kashan, 2 Isfahan,
2 Yazd, 1 Shiraz
Voli di linea
Pensione completa dalla prima
colazione del 2° giorno alla cena dell’11°
Guida parlante italiano

1° giorno ITALIA - AHVAZ
Partenza dall’Italia con volo di linea.
Arrivo e disbrigo delle pratiche
doganali. Incontro con la guida locale,
trasferimento in hotel e pernottamento.

 

2° giorno Ahvaz - Shushtar - Choga
Zanbil - Susa - Dezful (200 km)
Partenza per Shushtar, per millenni
centro di controllo dell’irrigazione delle
pianure del Khuzestan, e visita di un
gruppo di antichi mulini ad acqua,
la maggior attrazione della città.
Proseguimento per i magnifici resti,
Patrimonio UNESCO, dell’incompiuta
città sacra di Choga Zanbil con la
sua gigantesca e magnifica ziggurat,
straordinario esempio di architettura
elamita risalente al 1250 a.C. Ultima
tappa all’area archeologica di Shush
(Susa): fondata intorno al 4000 a.C.,
divenne una delle città più importanti
dell’antica Persia quando Dario I ne fece
la capitale invernale degli Achemenidi.
Al tempo paragonabile a Persepoli. Al
termine delle visite, proseguimento per
Dezful, tra le maggiori aree di produzione
agricola dell’Iran.

 

3° giorno Dezful - Taq-e Bostan -
Kermanshah (km 355)
Partenza per Kermanshah. Sosta al sito
archeologico di Taq-e Bostan ai piedi
del massiccio Parow. La rossa parete
rocciosa scolpita come una facciata
architettonica conserva bassorilievi
sassanidi (III-VI secolo d.C.). Visita di
Kermanshah.

 

4° giorno Kermanshah - Bisotun -
Kangavar - Hamadan (186 km)
Partenza per Hamadan e lungo il percorso
sosta a Bisotun, sito archeologico
achemenide Patrimonio UNESCO:
sulla parete dell’omonimo monte, si
ammirano numerosi bassorilievi e le
famose iscrizioni cuneiformi volute da
Dario I, narrazione in tre diverse lingue
(antico persiano, elamitico e babilonese)
della sua conquista del trono (521 a.C.).
Proseguimento e sosta a Kangavar per
visitare i resti del sito archeologico di
tradizione greco-classica noto come
“tempio di Anahita”. Nel pomeriggio
arrivo e visita di Hamadan, l’antica
Ecbatana, capitale del Regno dei Medi e
oggi moderna città, principale crocevia
tra l’est e l’ovest dell’Iran.

 

5° giorno Hamadan - Kashan (400 km)
Partenza per Kashan. Il lungo tragitto
consentirà di ammirare paesaggi naturali
di grande bellezza e molto diversi fra
loro. Arrivo nel tardo pomeriggio.

 

6° giorno Kashan - Isfahan (215 km)
Visita del giardino di Fin, considerato
uno dei più belli del Paese, e della casa
ottocentesca Boroujerdi, sontuosa
residenza di mercanti. Partenza per
Isfahan, tra le più belle città dell’Oriente,
capitale della dinastia Safavide, che
conobbe l’inizio del suo splendore
durante il regno di Abbas il Grande
(1587/1629). Visita panoramica alla

maestosa Maidan Imam (1602), la
seconda piazza più grande al mondo,
attorno alla quale si affacciano i maggiori
monumenti cittadini. Si ammirano infine
alcuni famosi ponti sul fiume (quasi
sempre in secca) Zayandé Rud, risalenti
alla prima metà del 1600, come il
bellissimo Khaju, ponte e diga a doppio
ordine di arcate e importante luogo di
incontro cittadino.

 

7° giorno Isfahan
Visita dei principali monumenti cittadini:
la Moschea dell’Imam, la Moschea
dello sceicco Lotfollah, il sontuoso
Palazzo Reale savafide detto Ali
Qapu; non lontano ecco la splendida
antica Moschea del Venerdì, summa
dell’architettura islamica, cui segue la
visita del vicino bazar. Prosecuzione
per il quartiere Jolfa, oggi vivace centro
della Chiesa Armena. Infine visita del
Chehel Sotun o palazzo delle “quaranta
colonne”, voluto dallo Shah Abbas I
come corte ufficiale e sala delle udienze,
immerso in un meraviglioso parco.

 

8° giorno Isfahan - Yazd (325 km)
In mattinata partenza per Yazd,
attraversando un paesaggio desertico.
Sosta alla cittadina di Nain: visita
(esterno) della moschea del X secolo e
di una casa tradizionale. Nel pomeriggio
arrivo a Yazd, una delle città più antiche
del mondo, caratterizzata dalle case
color ocra e famosa per ospitare una
delle più numerose comunità iraniane di
seguaci dello Zoroastrismo, antichissima
religione nata in Persia nel X secolo a.C.

 

9° giorno Yazd
Giornata dedicata alla visita della città
che anche grazie alla sua posizione
isolata ha mantenuto il suo centro
storico intatto nei secoli. Visita del centro
della piccola comunità zoroastriana
con la Torre del Silenzio e il Tempio
del Fuoco, che conserva un fuoco che
arde ininterrottamente dall’anno 470. Si
prosegue con la Moschea del Venerdì,
da cui si slanciano i due minareti più alti
dell’Iran. Ed ancora la scuola di teologia
Fayyaziye e il Museo dell’Acqua, dove
si vedono i qanat, sistemi di irrigazione
sotterranei che hanno reso fertili i
terreni dell’altopiano; tappe finali ai
giardini Dolat Abad e ad una palestra
dove si pratica il Varzesh-e-pahlavani,
ginnastica tradizionale iraniana.

 

10° giorno Yazd - Pasargadae -
Persepoli - Shiraz (445 km)
Partenza per Shiraz. Lungo il percorso
sosta a Pasargadae, prima capitale
achemenide, sito della semplice ma
imponente tomba di Ciro il Grande, il
fondatore dell’Impero persiano, con i resti
di tre dei suoi palazzi. Proseguimento
per Persepoli, la maestosa città-palazzo
dei re persiani, edificata nel VI secolo
a.C. e distrutta da Alessandro Magno
come vendetta del saccheggio di Atene
durante le guerre persiane. Visita del
Palazzo di Primavera, fatto costruire
da Dario I per celebrare le feste di
inizio anno. L’enorme piattaforma è
ricoperta di bassorilievi raffiguranti le
diverse popolazioni che facevano parte
dell’Impero. Prima Dario e poi Serse
avevano fatto affluire in Persia i migliori
artigiani del loro mondo, costruendo un
palazzo che doveva essere la summa
dell’architettura e della scultura del
tempo. La visita prosegue con Naqsh-e
Rostam, luogo delle tombe dei re
achemenidi purtroppo ormai vuote,
e celebre per i bassorilievi sassanidi.
Arrivo a Shiraz.

 

11° giorno Shiraz
Visita di Shiraz, famosa per i giardini e per
essere considerata la culla della civiltà
persiana. Numerosi nomi designano
la raffinatezza che Shiraz rispecchiava
al massimo del suo splendore: “città
delle rose”, “casa del sapere”, “città
dei giardini”, una delle più importanti
capitali islamiche settecentesche. Si
inizia con la cittadella di Karim Khani
la cui costruzione conchiusa da pareti
delimitate da torri voleva contrastare
il potere di Isfahan; poi la moschea
Vakil, costruita nella seconda metà del
settecento con interni decorati e scolpiti.
Qui si trovano anche le tombe dei due più
grandi poeti del Paese, Sa’adi e Hafez,
dei cui versi sono tuttora permeate la
lingua e la cultura iraniane. Si conlude
con il bazar, unico per l’architettura in
mattoni dipinti. Camere a disposizione
fino al trasferimento in aeroporto per il
volo di rientro in Italia.

 

12° giorno SHIRAZ - ITALIA
Partenza con il volo di rientro per
l’Italia.

 

HOTEL IN TOUR O SIMILARI
AHVAZ e DEZFUL hotel 3* / 3*S
KERMANSHAH, HAMADAN, ISFAHAN,
YAZD e SHIRAZ hotel 4* / 4*S

Mete più cliccate
Condizioni d'uso del sito*

Dichiaro di aver letto e di accettare le condizioni generali di utilizzo del servizio.

Richiesta di consenso al trattamento dati*

Dichiaro di aver letto l'Informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio del sito e dichiaro di essere maggiorenne.

Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di Edizioni Master S.p.A.

Acconsento

Non acconsento

Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms, effettuare analisi statistiche, sondaggi d'opinione da parte di aziende terze.

Acconsento

Non acconsento